I nostri eventi
Eventi
Amici ...

Libri Vari


Immobiliare Dell'Uomo
Viaggio a New York
New York
Ventunesima puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Pino Daniele - Anna Verrà;
  2. Billy Joel - Goodnight Saigon;
  3. Pierangelo Bertoli - Il Potere;
  4. Bruce Springsteen - The Rising;
  5. Paola Turci - Figlio del mondo;
  6. Scorpions - Under The Same Sun;
  7. Edoardo Bennato - Sono solo canzonette;
  8. Samuele Bersani - Sicuro precariato;
  9. The Temptations - Ball of Confusion;

 
Sanremo flopI festival di Sanremo sono famosi per aver scartato o classificato agli ultimi posti, un sacco di canzoni che poi hanno avuto un grande successo commerciale e sono state apprezzate dagli appassionati, a volte anche a molti anni di distanza. Così questa puntata di Infinitamente blues è andata alla ricerca di un certo numero di brani che hanno subito questa strana sorte. Ci sono nomi che hanno fatto la storia della musica leggera italiana. Da Celentamo a Zucchero, da Vasco Rossi a Lucio Dalla, da Mia Martini a Enrico Ruggeri e l'elenco  è ancora lungo. I brani scelti, ovviamente, sono solo una parte di quelli che meriterebbero di entrare nella playlist, ma, sapete com'è ... il tempo è tiranno ... era tanto tempo che aspettavamo di usare questo modo di dire ;).
Una puntata, come sempre, di musica eccellente, piena di romanticismo e qualche malinconia e di aneddoti gustosi.
Buon ascolto.
 
Ventesima puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Alberto Radius - Quando il tempo sarà un prato;
  2. Phil Collins - Another day in paradise;
  3. Carmen Consoli e Angélique Kidjo – Madre Terra;
  4. Queen - The miracle;
  5. Anna Oxa - Il bosco delle fate;
  6. Simon & Garfunkel – He was my brother;
  7. Lucio Dalla - L'operaio Gerolamo;
  8. Black Sabbath - Children of the grave;
  9. Daniele SIlvestri - A bocca chiusa;
  10. Edoardo bennato - A Natale.

 
Diciannovesima puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Scorpions - Wind of change;
  2. Edoardo Bennato - La torre di babele;
  3. Solomon Burke - Non of us are free;
  4. Franco Battiato - Il mondo va così;
  5. The Cranberries - War child;
  6. Gianna Nannini - Maria Paola;
  7. Sonny Boy Williamson I – Welfare store blues;
  8. Baustelle - La guerra è finita;
  9. Caetano Veloso - Samba em paz;
  10. Fabrizio Moro - Pensa.

 
anni 80Nel 1989 al festival di Sanremo, Raf canta “Cosa resterà di questi anni ’80?” Stasera noi non vogliamo entrare nei meandri di una decade che è stata caratterizzata dall’edonismo reaganiano, da uno stile di vita più frivolo, dalla subcultura giovanile dei paninari e dalle giacche con le enormi spalline imbottite. Ci occupiamo di musica e vogliamo vedere che decennio è stato in Italia, da questo punto di vista. Nelle classifiche delle vendite del nostro paese bisogna distinguere tra i singoli, i famosi 45 giri e gli album, gli “ellepi”.
Parlando dei primi è difficile non deprimersi, perché facciamo fatica a pensare che la maggior parte degli acquirenti di dischi piccoli, si siano presentati in negozio chiedendo canzoni come Carletto di Corrado, Gioca Jouer di Cecchetto, Le avventure di Remi, tralasciando i brani improbabili di Heather Parisi, Romina Power, Claudia Mori, Alberto Camerini, Falco e compagnia cantando (è proprio il caso di dirlo). Abbiamo così cercato di individuare le canzoni più significative, scegliendole da entrambe le classifiche. Le scelte non sono modificabili, ma sicuramente sindacabili: sono le nostre e, come sempre, speriamo piacciano anche a voi.
Tra gli altri, ascolteremo Battisti, Baglioni, Giuni Russo, Vasco Rossi, Zucchero, Matia Bazar per i brani italiani e Madonna, Queen, Dire Straits, Barbra Streisand per i brani stranieri.
Buon ascolto!
 
Diciottesimama puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Joan Baez - Here's to you Nicola and Bart
  2. Enrico Ruggeri - Primavera a Sarajevo;
  3. Paul Young - Love of the common people;
  4. Herbert Pagani - Le printemps d'après la fin du monde;
  5. Ermal Meta e Fabrizio Moro - Non mi avete fatto niente;
  6. Van der Graaf Generator – Refugees;
  7. Luca Barbarossa - Se penso a te;
  8. America - Garden of peace;
  9. Delirium - Tremori antichi
  10. Green Day - 21 guns.

 
Allegria Carissimi amici, benvenuti a questa puntata di Infinitamente blues, che chiude il primo giorno del nuovo anno. A tutti i nostri auguri di serenità e felicità, insomma di quella che è possibile avere in un periodo complicato come quello che viviamo. É per questo che stasera vogliamo farvi compagnia con brani che hanno solo un elemento in comune: sono tutti allegri.
Canzoni straniere e italiane da cantare e da ballare, all'insegna del ritmo e della festa. Perché, nonostante tutto, come dice la canzone di chiusura, "La vita l'è bela, basta avere un'ombrela", un riparo dallo stress, dalle ansie, dalle cattive giornate e da tutte le altre disgrazie che ci possono capitare. Ancora tanti auguri e ... buon ascolto.
 
Dicisassettesima puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Alice Cooper - Only women bleed;
  2. Totò - A livella;
  3. Neil Young - Pocahontas;
  4. Lucio Dalla - Alla fermata del tram;
  5. Ten Years After - I'd love to change the world;
  6. Articolo 31 - Gente che spera;
  7. UB40 - The earth dies screaming;
  8. Massimo Bubola - tutti assolti;
  9. Big Bill Broonzy - Black, brown and white.

 
SantanaPuntata monografica dedicata ad uno dei grandi chitarristi, che da 50 anni ci allieta con musica importante e decisamente bellissima. Lo accompagnamo attraverso i suoi vari periodi. Dagli inizi a Tijuana con le canzoni dei grandi bluesman a fargli da riferimento, al periodo "religioso" con John McLaughlin, alla ripresa con album mitici e con la collaborazione di grandi artisti sia del jazz che del rock. Con Carlos Santana, non si racconta una storia, ma più storie, tutte meravigliose, tutte da ascoltare.

 
Sedicesima puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Brunori SAS - L'uomo nero;
  2. Jaromiquai - Too young to die;
  3. Mia Martini - Il fiume dei profumi;
  4. Fatoumata Diawara - Kelè;
  5. Gianni Morandi - C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones;
  6. Kate Bush - Army dreamer;
  7. Laura Pausini - Dove l'aria è polvere;
  8. Pierangelo Bertoli - 1967;
  9. Johnny Cash - Man in black;
  10. Ivan Graziani - Radio Londra.

 
BallateUna puntata dedicata interamente alle ballate. Le prendiamo dal rock e dal blues, scegliendo artisti e gruppi poco presenti, di solito, nella nostra trasmissione: dai Kiss agli Iron Maiden, dai Guns n' Roses a Shemekia Copeland e molti altri. Restano tuttavia alcuni punti di riferimento, come Ray Charles e Bonnie Raitt, i Rolling Stones, Carlos Santana, per chiudere con un pezzo strumentale di Jimi Hendrix. Buon ascolto..

 

Quindicesima puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:

  1. Pink Floyd - A great day for freedom
  2. Enzo Jannacci - Vincenzina e la fabbrica
  3. The Muse - Uprising
  4. I Rokes - Cercate di abbracciare tutto il mondo come noi
  5. Stevie Wonder - Living for the city
  6. Guccini & Daolio - La canzone del bambino nel vento (Auschwitz)
  7. Jackson Browne - It is one
  8. Pitura Freska - Le sorti de un pianeta
  9. Cat Stevens - Where do the children play

 

La quattordicesima puntata di Mille papaveri rossi è un riassunto di quanto fatto fin qui. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:

  1. Sam Cooke - A change is gonna come
  2. Eric Bogle - The green fields of France
  3. Pierangelo Bertoli - Varsavia
  4. Enrico Ruggeri - Lettera dal fronte
  5. Paul McCartney - Pipes of peace
  6. Giuni Russo - Notturno dall'Italia
  7. Bob Dylan - Only a pawn in their game
  8. Mimmo Locasciulli - Natalina
  9. Compay Segundo - Guantanamera

 
Infinitamente Blues

blues

Black&Blue
Il Jazz a Radio Cooperativa
I nostri artisti
I nostri artisti
Radio Cooperativa
Streaming