I nostri eventi
Eventi
Amici ...

Libri Vari


Immobiliare Dell'Uomo
Viaggio a New York
New York
Freddie MercuryLa puntata di Infinitamente blues di martedì 09 aprile è stata dedicata interamente a Freddie Mercury!
Si tratta di uno dei più osannati e importanti totem del rock degli anni '70 e '80. Siamo sicuri che la puntata sarà gradita, perché abbiamo selezionato il meglio del meglio delle canzoni dei Queen, quelle che rappresentano la musica e la storia di questo fantastico gruppo. Abbiamo scelto questo momento per parlare del cantante indiano, anche sull'onda del successo strepitoso del film Bohemian Rhapsody, vincitore di ben 4 premi Oscar. La vita non proprio morigerata di Freddie e la sua tragica morte fanno da cornice ad una trasmissione che abbiamo voluto fortemente e che speriamo sia gradita da tutti voi.
 
Santacatterina
Puntata di Infinitamente blues che, siamo sicuri, sarà gradita da tutti gli ascoltatori "grandicelli" perché racconta la loro giovinezza e da quelli giovani, come elemento di curiosità di un mondo musicale che da molto tempo non esiste più. Ascolteremo e racconteremo i 45 giri, quei dischi che sono stati anche definiti così; "Un buco con due canzoni attorno". Partiamo da lontano, dagli anni '50 con personaggi mitici come Carosone, Buscaglione, Modugno, per risalire verso gli anni 80 con molti brani italiani e qualcuno straniero.
Una puntata diversa dal solito, crediamo interessante.
 
Ventiduesima puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Articolo 31 - Come una pietra scalciata;
  2. Coldplay - Violet hill;
  3. Umberto Bindi - Per un piccolo eroe;
  4. Jim Page - Who are they and why do they hate us?;
  5. Goran Kuzminac - Gli angoli del mondo;
  6. Ethel Waters - Supper time;
  7. Mannarino - L'impero;
  8. Claudio Rocchi - La rana;
  9. The Who - Won't get fooled again;
  10. Luca Barbarossa - Aspettavamo il 2000.

 
SantacatterinaA Infinitamente blues, martedì 12 marzo dalle 22,30 a mezzanotte, in studio, ci sono, come ospiti, due amici della trasmissione e due grandi artisti del blues padovano, tra i migliori in circolazione. Sono i fratelli Santacatterina: Carlo con il suo magico Hammond ed Enrico, chitarrista dei più ricercati e raffinati. Ci presentano l'ultimo CD, "Mendicante", un lavoro straordinario, non solo per la bellezza dei 12 brani, ma anche perché i testi sono di Roberto Centazzo, scrittore e autore, soprattutto di romanzi gialli. La novità è che i testi delle canzoni sono in italiano, una scelta decisamente controcorrente, visto che quasi tutti i brani blues di artisti italiani sono in inglese. Va dato atto a Enrico (e a Roberto) di una buona dose di coraggio per questa scelta, che a noi di Infinitamente blues piace moltissimo.
Le molte canzoni proposte durante la serata sono commentate dagli autori, con i quali parliamo anche di altri temi legati alla musica di questo periodo.
E poi ... e poi ci sono i brani dal vivo, chicche uniche che spaziano dai Pink Floyd ai Deep Purple a Carlos Santana, senza dimenticare il vecchio, caro e amato blues.
Una puntata di Infinitamente blues da non perdere, assolutamente. Ascoltatela!
 
Ventunesima puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Pino Daniele - Anna Verrà;
  2. Billy Joel - Goodnight Saigon;
  3. Pierangelo Bertoli - Il Potere;
  4. Bruce Springsteen - The Rising;
  5. Paola Turci - Figlio del mondo;
  6. Scorpions - Under The Same Sun;
  7. Edoardo Bennato - Sono solo canzonette;
  8. Samuele Bersani - Sicuro precariato;
  9. The Temptations - Ball of Confusion;

 
Sanremo flopI festival di Sanremo sono famosi per aver scartato o classificato agli ultimi posti, un sacco di canzoni che poi hanno avuto un grande successo commerciale e sono state apprezzate dagli appassionati, a volte anche a molti anni di distanza. Così questa puntata di Infinitamente blues è andata alla ricerca di un certo numero di brani che hanno subito questa strana sorte. Ci sono nomi che hanno fatto la storia della musica leggera italiana. Da Celentamo a Zucchero, da Vasco Rossi a Lucio Dalla, da Mia Martini a Enrico Ruggeri e l'elenco  è ancora lungo. I brani scelti, ovviamente, sono solo una parte di quelli che meriterebbero di entrare nella playlist, ma, sapete com'è ... il tempo è tiranno ... era tanto tempo che aspettavamo di usare questo modo di dire ;).
Una puntata, come sempre, di musica eccellente, piena di romanticismo e qualche malinconia e di aneddoti gustosi.
Buon ascolto.
 
Ventesima puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Alberto Radius - Quando il tempo sarà un prato;
  2. Phil Collins - Another day in paradise;
  3. Carmen Consoli e Angélique Kidjo – Madre Terra;
  4. Queen - The miracle;
  5. Anna Oxa - Il bosco delle fate;
  6. Simon & Garfunkel – He was my brother;
  7. Lucio Dalla - L'operaio Gerolamo;
  8. Black Sabbath - Children of the grave;
  9. Daniele SIlvestri - A bocca chiusa;
  10. Edoardo bennato - A Natale.

 
Diciannovesima puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Scorpions - Wind of change;
  2. Edoardo Bennato - La torre di babele;
  3. Solomon Burke - Non of us are free;
  4. Franco Battiato - Il mondo va così;
  5. The Cranberries - War child;
  6. Gianna Nannini - Maria Paola;
  7. Sonny Boy Williamson I – Welfare store blues;
  8. Baustelle - La guerra è finita;
  9. Caetano Veloso - Samba em paz;
  10. Fabrizio Moro - Pensa.

 
anni 80Nel 1989 al festival di Sanremo, Raf canta “Cosa resterà di questi anni ’80?” Stasera noi non vogliamo entrare nei meandri di una decade che è stata caratterizzata dall’edonismo reaganiano, da uno stile di vita più frivolo, dalla subcultura giovanile dei paninari e dalle giacche con le enormi spalline imbottite. Ci occupiamo di musica e vogliamo vedere che decennio è stato in Italia, da questo punto di vista. Nelle classifiche delle vendite del nostro paese bisogna distinguere tra i singoli, i famosi 45 giri e gli album, gli “ellepi”.
Parlando dei primi è difficile non deprimersi, perché facciamo fatica a pensare che la maggior parte degli acquirenti di dischi piccoli, si siano presentati in negozio chiedendo canzoni come Carletto di Corrado, Gioca Jouer di Cecchetto, Le avventure di Remi, tralasciando i brani improbabili di Heather Parisi, Romina Power, Claudia Mori, Alberto Camerini, Falco e compagnia cantando (è proprio il caso di dirlo). Abbiamo così cercato di individuare le canzoni più significative, scegliendole da entrambe le classifiche. Le scelte non sono modificabili, ma sicuramente sindacabili: sono le nostre e, come sempre, speriamo piacciano anche a voi.
Tra gli altri, ascolteremo Battisti, Baglioni, Giuni Russo, Vasco Rossi, Zucchero, Matia Bazar per i brani italiani e Madonna, Queen, Dire Straits, Barbra Streisand per i brani stranieri.
Buon ascolto!
 
Diciottesimama puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Joan Baez - Here's to you Nicola and Bart
  2. Enrico Ruggeri - Primavera a Sarajevo;
  3. Paul Young - Love of the common people;
  4. Herbert Pagani - Le printemps d'après la fin du monde;
  5. Ermal Meta e Fabrizio Moro - Non mi avete fatto niente;
  6. Van der Graaf Generator – Refugees;
  7. Luca Barbarossa - Se penso a te;
  8. America - Garden of peace;
  9. Delirium - Tremori antichi
  10. Green Day - 21 guns.

 
Allegria Carissimi amici, benvenuti a questa puntata di Infinitamente blues, che chiude il primo giorno del nuovo anno. A tutti i nostri auguri di serenità e felicità, insomma di quella che è possibile avere in un periodo complicato come quello che viviamo. É per questo che stasera vogliamo farvi compagnia con brani che hanno solo un elemento in comune: sono tutti allegri.
Canzoni straniere e italiane da cantare e da ballare, all'insegna del ritmo e della festa. Perché, nonostante tutto, come dice la canzone di chiusura, "La vita l'è bela, basta avere un'ombrela", un riparo dallo stress, dalle ansie, dalle cattive giornate e da tutte le altre disgrazie che ci possono capitare. Ancora tanti auguri e ... buon ascolto.
 
Dicisassettesima puntata di Mille papaveri rossi. Le canzoni che oggi commentiamo e ascoltiamo sono:
  1. Alice Cooper - Only women bleed;
  2. Totò - A livella;
  3. Neil Young - Pocahontas;
  4. Lucio Dalla - Alla fermata del tram;
  5. Ten Years After - I'd love to change the world;
  6. Articolo 31 - Gente che spera;
  7. UB40 - The earth dies screaming;
  8. Massimo Bubola - tutti assolti;
  9. Big Bill Broonzy - Black, brown and white.

 
Infinitamente Blues

blues

Black&Blue
Il Jazz a Radio Cooperativa
I nostri artisti
I nostri artisti
Radio Cooperativa
Streaming