I nostri eventi
Eventi
Amici ...

Libri Vari


Immobiliare Dell'Uomo
Viaggio a New York
New York
Streaming Radio Cooperativa
BluesIl martedì sera alle 22,30, ogni due settimane, siamo in onda (Silvia, Adriano e Mario) in diretta sulle frequenze di Radio Cooperativa con la trasmissione "Infinitamente Blues", serate a tema su questo genere musicale e i suoi molti "cugini".
Emerson Lake & PalmerChe fine hanno fatto? Ce lo chiediamo, in questa puntata, per cantanti e gruppi tra i più importanti degli anni 80 e 90 spesso partecipi del movimento new wave. In realtà molti di questi artisti hanno prodotto anche recentamente lavori, ma a volte il loro splendore si è un po' appannato e sono spariti dai radar del grande pubblico.
Cominciamo con gli Evanescence, passando attraverso una serie di nomi eccellenti: Cure, George Michael, Iggy Pop, Manà, Guns N' Roses, Simple Minds, Jarabedepalo, Bruce Hornsby, Joe Jackson, Billy Idol, Eurythmics, Sade e, come tributo per un grande tastierista scomparso da pochi giorni, Emerson Lake & Palmer. Riassumiamo brevemente le loro carriere e ascoltiamo brani indimenticabili. Buon ascolto.

 
Mardi grasAd una settimana dal martedì grasso, dedichiamo questa puntata proprio alle celebrazioni di queste feste, ricche di allegria, di sfilate, di maschere e soprattutto di tanta musica. Cominciamo da New Orleans, dove si svolge uno dei più tradizionali carnevali del mondo, quel "Mardi Gras" a cui sono stati dedicati scritti, poemi e film. La casa del dixie (e del Jazz in generale) ci accoglie con alcuni brani dei suoi figli: da Louis Armstrong a Jelly Roll Morton e Sidney Bechet. Ma non è solo Jazz: ascoltiamo altre canzoni ispirate, in un modo o nell'altro, al carnevale: da Paul Simon a Perry Como, da Norah Jones a Harry Belafonte. Non mancano i brani più vicini al blues, come quelli che ci regalano Eric Clapton, Earl King Johnson e Carlos Santana. Chiudiamo, dopo un passaggio italiano con Caterina Caselli, immergendoci nel samba di Rio de Janeiro, probabilmente la capitale mondiale del Carnevale, ascoltando il celeberrimo trio delle Bellini.
Buon ascolto.
 
1966La puntata è dedicata al 1966, un anno importante per la musica e non solo. Un anno che apre un decennio straordinario, con nuovi generi e nuovi grandi gruppi dai Doors ai Led Zeppelin, dai Pink Floyd ai The Jimi Hendrix Experience e molti altri. I Beatles si stanno avviando verso la fine della loro carriera come gruppo ma producono un album strardinario: Revolver. Anche i Rolling Stones abbandonano il blues e producono il primo lavoro firmato dai loro componenti. Cerchiamo di seguire gli avvenimenti musicali di questi 12 mesi con una scaletta ricca di canzoni spettacolari, amatissime all'epoca soprattutto da ragazze e ragazzi e che non dimostrano affatto i loro 50 anni di età. Accanto ai due superbig inglesi, incontriamo i Beach Boys, Donovan, Jimi Hendrix, i Doors, Nancy Sinatra, Simon & Garfunkel e molti altri come i Troggs, i Lovin' Spoonful, i Bluesology forse meno conosciuti ai più, ma nel cuore di chi quegli anni li ha vissuti. Buon ascolto.
 
Christmas bluesUltima puntata dell'anno, a ridosso di Natale. Dedichiamo lo spazio alle canzoni natalizie, ovviamente prendendole da quell'universo di "blues e dintorni" che contraddistingue "Infinitamente blues". E dunque accanto a B. B. King e John Lee Hooker trovano spazio anche cantanti di altra tradizione come Dean Martin e Dolly Parton. Non mancano alcune esecuzioni jazz, come quelle di Louis Armstrong, Oscar Peterson ed Ella Fitzgerald. E poi The Band, Otis Redding, Etta James e altri ancora: ascoltatela, è leggera e soffice come la neve di una Winter Wonderland.
 
Racconti infinitiUna grande mostra alla Sala della Gran Guardia (p.zza dei Signori, Padova) è stata allestita dalla nostra associazione. Raccoglie quasi 200 libri per ragazzi e bambini editi tra fine '800 e metà '900. Si tratta di libri di ogni genere: avventura, scuola, fiabe, guerra, animali, raggruppati per argomenti e talvolta per casa editrice (ad esempio la Salani). Un grande tavolo centrale consente ai visitatori di sfogliare alcuni di questi libri per apprezzare il contatto e l'odore della carta e per ammirare le meravigliose illustrazioni che vi sono contenute. A questo evento abbiamo dedicato la puntata del primo dicembre di Infinitamente Blues, proponendo canzoni dedicate al mondo della letteratura per l'infanzia, che tuttavia sappiamo bene essere amata anche dagli adulti. Una puntata quindi un po' diversa dal solito, in cui stanno benissimo i brani italiani di Rita Pavone, Johnny Dorelli ed Edoardo Bennato.
 
Colonne sonoreI film senza musica non sarebbero la stessa cosa. Così abbiamo pensato di realizzare una scaletta, estraendo dalla colonna sonora di alcuni grandi film un brano. Si tratta di canzoni rock, ma anche jazz, blues, soul e perfino heavy metal e rockabilly. Il ricordo dei film ridotto a piccole pillole e la musica che fa da sfondo. Da Easy Rider a C'era una volta in America, da Pulp fiction a Thelma e Louise, da Apocalypse now (i Doors con The end) a School of rock, abbiamo proposto 17 brani e quindi 17 ricordi di altrettante pellicole. Tra i cantanti Jimi Hendrix, Bob Dylan, Martha Reeves, i Beatles, i Led Zeppelin, i citati Doors e molti altri, per chiudere con un brano dell'indimenticabile B. B. King.
 
Jazz too funkCerte volte la gente si incontra quasi per caso e nascono idee meravigliose. E’ quello che è avvenuto con i tre componenti dell’Hammond Trio, Carlo Santacatterina, Barbara Foglia e Marco Manassero, rispettivamente tastierista, voce e batterista (facebook). La loro musica parte dal blues e si sposta, anche per la curiosità di una nuova esplorazione, verso il jazz e da là, verso il funk. Una musica gradevole, piacevole, da ascoltare e da gustare. Ve la proponiamo nella puntata di Infinitamente blues di martedì 13 ottobre, con due dei tre artisti in studio. Il loro lavoro più recente, “Jazz too funk” (le due “o” non sono un errore!) è la base di partenza per un ragionamento sulla loro esperienza, sulla musica … senza dimenticare i gustosi aneddoti che una simile professione inevitabilmente regala.
Con l’occasione ascoltiamo brani di autori "ispiratori": da Brian Auger a Jon Lord, mitico tastierista dei Deep Purple, da Keith Emerson alle imperdibili esibizioni di Amy Winehouse ed Ella Fitzgerald.
 
Blind Willie JohnsonCi siamo chiesti, dopo due anni di trasmissioni, "Cos'è il blues che trasmettiamo?". No, non è una presa in giro, perché vorremmo far capire che questo genere musicale ha talmente tante sfaccettature, che è impossibile classificarlo, etichettarlo. E allora ecco alcuni esempi di blues come ci vengono mostrati da grandi maestri del Jazz come Louis Armstrong e Jack Teagarden, da solisti straordinari come Little Walter e da gruppi decisamente rock come i Rolling Stones. Vi raccontiamo poi la storia (triste ma istruttiva) di Blind Willie Johnson, poco conosciuto ai più, ma uno che ha lasciato un segno nella storia della musica e anche in quella dei viaggi interstellari (curiosi? ...). Accanto ai suoi brani, quelli di autori che lo hanno accompahgnato come Willie McTell oppure che da lui qualcosa hanno imparato, come Bob Dylan, Led Zeppelin, Grateful Dead, Eric Clapton. Completano la scaletta altri nomi illustri come Jorma Kaukonen, Staple Singers, Mark Knopfler, Sonny Leyland e una chiusura a sorpresa ... del resto oggi è il 29 settembre.
 
Altri articoli...
Infinitamente Blues
Infinitamente Blues

blues

Black&Blue
Il Jazz a Radio Cooperativa
I nostri artisti
I nostri artisti