I nostri eventi
Eventi
Amici ...

Libri Vari


Immobiliare Dell'Uomo
Viaggio a New York
New York
Streaming Radio Cooperativa
BluesIl martedì sera alle 22,30, ogni due settimane, siamo in onda (Silvia, Adriano e Mario) in diretta sulle frequenze di Radio Cooperativa con la trasmissione "Infinitamente Blues", serate a tema su questo genere musicale e i suoi molti "cugini".
Storyville all'inizio del secolo XX Mentre il 2013 tira gli ultimi, noi andiamo in onda proponendovi un'altra serata ricca (anzi ricchissima) di grande musica. Come sempre il programma si divide tra il blues e i suoi cugini da un lato e il jazz dall'altro.
Per quest'ultimo ecco la storia di Storyville, il quartiere a luci rosse (se non si capisce significa che era pieno zeppo di bordelli e locali malfamati) dove la musica nera è cresciuta per poi diffondersi ovunque negli USA. Ma perché se n'è andata da New Orleans? Cosa è successo in quel quartiere e nelle sue strade come Basin Street e S. Louis Street, rese così conosciute dalle canzoni che ancora oggi ascoltiamo in mille versioni diverse? Ascoltate e lo saprete.
Attorno a questa storia raccogliamo musiche le musiche che a ognuno di noi dicono qualcosa, dal blues al soul, dal rock ai generi più vari, compreso un omaggio al "blues" siciliano. Insomma una puntata di grandi interpreti e grandi canzoni ... molte delle quali vi ricorderanno i vostri primi amori o anche gli ultimi ... perché no?
 
Blues al femminileLunedì 2 dicembre a "Infinitamente blues" sono di scena alcune delle donne che hanno fatto grandi il blues e il jazz. Come sempre raccontiamo le loro storie, le curiosità e alcuni aneddoti, ma il piatto forte saranno le loro interpretazioni.
Dagli anni '20 delle prime coraggiose e bistrattate (per usare un eufemismo) regine del blues ai giorni nostri, una carrellata, decisamente incompleta, di interpreti di altissimo livello. Billie Holiday, Koko Taylor, Sister Rosetta Tharpe, Sarah Vaughan, Dinah Washington, Big Time Sarah, Nina Simone, Sippie Wallace, Marcia Ball con Lou Ann Barton e Angela Strehli, Janis Joplin, Rory Block, Etta James, Memphis Minnie, Ruth Brown, Alice Violato ed Ella Fitzgerald.
 
Enrico e J.L. Hooker (quello con la camicia rossa)Ospite di questa puntata uno dei migliori chitarristi blues in circolazione, Enrico Crivellaro, padovano, pluripremiato a livello internazionale, migliaia di concerti con bluesman famosi. Nel suo sito potete leggere la sua storia, apprezzare la sua discografia, guardare le numerose foto. Alcune di queste con i miti del blues come quella con John Lee Hooker, che si riferisce a quando la band di Enrico aprì il concerto del grande J.L. nel 1998.
Nella puntata Enrico offre alcuni saggi della sua enorme abilità tecnica, grazie alla trasmissione di alcuni brani tratti dai suoi ultimi due lavori: Mojo Zone (2009) e Freewheelin' (2012). Inoltre spiega le sue scelte e ci delizia con una serie di aneddoti e di storie vissute assieme ai colleghi, alcune decisamente divertenti. Conoscendo Enrico abbiamo incontrato un personaggio di enorme spessore umano, sempre sorridente, umile e disponibile ... un grande!
Oltre alle sue canzoni abbiamo inserito in scaletta altri brani di autori "all'altezza": B.B. King, John Lee Hooker, Jimi Hendrix, The Doors, Santana-McLaughlin (in un brano di John Coltrane), oltre ad un tributo a Lester Butler, fino alla tragica morte amico e compagno di lavoro di Enrico. Un pezzo con una chitarra (quella di Enrico) da paura.

 
Aretha FranklinTerza puntata di Infinitamente blues, dedicata al Rhytm & Blues, all'"R&B" per chi non ha tempo da perdere o ha una fretta pazzesca. Abbiamo attraversato questa musica nera assieme ad alcuni degli artisti più significativi e a brani famosi, cercando di cogliere anche gli aspetti della cronaca e della storia dell'epoca. Le canzoni di Louis Jordan, Ray Charles, Aretha Franklin (foto nel film "The Blues Brothers"), Freddy King, Johnny Otis, Etta James, Wilson Pickett saranno una spiegazione chiara di questo genere musicale. C'è anche una (piccola) parte riservata al twist, segnatamente a quello italiano.
Non mancano finestre dedicate al Jazz e alle curiosità, tra le quali la musica dei funerali negli anni '20 e i "Rent party" nelle case dei neri che non riuscivano a pagare l'affitto. Ci hanno guidato le musiche e le interpretazioni di Scott Joplin, Jelly Roll Morton, Sidney Bechet, Keith Emerson (per l'occasione "prestato" al Jazz).
Abbiamo poi voluto ricordare, anche qui a "Infinitamente blues", un'icona della musica contemporanea che ci ha lasciato in questi giorni, Lou Reed; ma anche questo avviene in modo particolare, lasciando alla voce bellissima di Marisa Monte di interpretare una canzone, "Pale blue eyes", dell'artista di Brooklin. Non mancano curiosità, annotazioni, racconti. Buon ascolto.
 
Stevie Wonder
Seconda puntata di Infinitamente blues: un viaggio nei generi musicali più importanti che al blues devono qualcosa: un'impronta, una tecnica, ... tutto. Spesso evoluzioni della "musica del diavolo". Esempi di come l'universo musicale sia vario e composito, ma anche intrecciato, come una grande famiglia.
E così raccontiamo alcuni degli stili attraverso canzoni-esempio, lasciando sullo sfondo il blues più classico. Parliamo oggi di Rock and Roll e di Soul, oltre al Jazz, a cui riserviamo sempre una finestra particolare.
Gli artisti che ci accompagnano in questo puntata sono Ry Cooder, Stevie Wonder (foto), Cab Calloway, Eddie Cochran, Little Tony, Elvis Presley, Otis Taylor, James Brown, Sidney Bechet, The Rolling Stones, Nino Ferrer, Pat Metheny, Enrico Crivellaro, Bob Dylan, Miles Davis e Louis Armstrong.
Non mancano curiosità, annotazioni, racconti. Buon ascolto.
 
Robert JohnsonNella prima puntata percorriamo velocemente la storia del blues negli ultimi cento anni, dal 1912 quando W. C. Handy pubblica il primo pezzo "S. Louis blues" fino ai giorni nostri, ricordando velocemente artisti straordinari che hanno fatto la storia di questo genere musicale e della musica in generale e dimenticandone molti altri, che presenteremo nelle puntate a venire. I brani proposti sono eseguiti da: Ruth Brown, Tramaine Hawkins, W. C. Handy, Ella Fitzgerald, Mamie Smith, Ma Raney, Bessie Smith, Robert Johnson (foto), T-Bone Walker, B. B. King, John Lee Hooker, Muddy Waters, Eric Clapton, Led Zeppelin, Blues Brothers, Stevie Ray Vaughan, Marco Pandolfi e Gary Moore.
Buon ascolto.
 
Dark sideL'associazione InfinitaMente a "Noncicredo!", trasmissione di Radio Cooperativa, il 27 marzo 2013 racconta le proprie iniziative. Con l'occasione festeggiamo i 40 anni dall'uscita di "The dark side of the moon" dei Pink Floyd, ascoltandone i brani e raccontandone la storia e qualche curioso anneddoto.
 
Infinitamente Blues
Infinitamente Blues

blues

Black&Blue
Il Jazz a Radio Cooperativa
I nostri artisti
I nostri artisti