I nostri eventi
Eventi
Amici ...

Libri Vari


Immobiliare Dell'Uomo
Viaggio a New York
New York
Streaming Radio Cooperativa
FusionLa dodicesima puntata di Black and Blue (breve storia del jazz) racconta quello che accade al jazz, quando, negli anni '60, il sopravvento musicale è preso dal rock che comunica messaggi chiari e forti in un periodo socialmente molto difficile. Gli ascoltatori non hanno più voglia di seguire le evoluzioni sempre più astruse dei jazzisti e non comprano più i loro dischi. La scelta delle case discografiche in questa situazione non fa che peggiorare la situazione.
Così non resta che adeguarsi, affiancando al rock il jazz. Nasce così un nuovo genere, il rock-jazz, che fonde le caratteristiche dei due generi. Per questo si parla anche di fusion. La pietra miliare di questa corrente è un disco doppio di Miles Davis, Bitches Brew, del 1970, che sarà imitato da tutti gli artisti seguenti. Tra i tanti possiamo ricordare Frank Zappa e il fondatore dei Weather Report, Wayne Shorter.
In mezzo a tutta questa ricerca di sonorità alternative, emerge la tromba magica di Winton Marsalis, che spara a zero sul jazz d'avanguardia, compresi alcuni mostri sacri come Miles Davis e Chet Baker, cosa che non lo rende certo popolare e simpatico presso i colleghi e i critici. Marsalis recupera melodie che sembravano perdute e che fanno l'occhiolino a stili ormai sepolti come il dixieland della vecchia New Orleans.
La fusione di più stili si moltiplica e nasce il soul-jazz, l'house-jazz, il pop-jazz e così via. Tra i sottogeneri più diffusi anche lo smooth jazz, un modo piuttosto mieloso e romantico di suonare arie rassicuranti e distensive, che trova grandi interpreti in Gato Barbieri, Boney James e, soprattutto, Kenny G. Tra i grandi successi di questo filone ci sono anche le canzoni pop più in voga, rilette e trasformate in chiave smooth. Quelle più gettonate sono i brani dei Beatles, di cui ascoltiamo un esempio con una versione al sassofono di Yesterday.
Buon ascolto.
 
Infinitamente Blues

blues

Black&Blue
Il Jazz a Radio Cooperativa
Puntate Black&Blue
I nostri artisti
I nostri artisti